Seconda generazione immigrati

La definizione “seconda generazione” in riferimento agli immigrati fu introdotta negli USA Stati Uniti d’America nei primi del Novecento, quando gli studi sulla migrazione dei popoli dall’europa verso l’americana iniziarono a prendere corpo.

L’espressione fu utilizzata dai ricercatori della Scuola di Chicago per catalogare «i nati dagli immigrati» stabilizzati permanentemente negli USA.

una casistica intermedia tra la prima generazione e della seconda generazione è una serie di sigle :

  • G2,
  • G1,75
  • G1,5
  • G1,25

Giovani figli di stranieri giunti in Italia tra 0-5, 6-12 e 13-17 anni.

A rigore la definizione di immigrato spetta solamente a chi ha personalmente vissuto l’esperienza della migrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!